Orecchiette piccanti con cicoria

4/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile
Orecchiette piccanti con cicoria
La trovi anche su:

Un primo piatto tipico della regione Puglia, sono le orecchiette piccanti con la cicoria. La ricetta è semplice da realizzare e non ha grassi. L'amarognolo della cicoria dona particolarità al piatto e si sposa benissimo con il dolce del pomodoro e il salato delle acciughe.

  • 1

    Fai il sugo. Elimina la base e le parti sciupate della cicoria. Lava le foglie accuratamente; quindi tagliale a pezzetti. Lava i pomodorini e tagliali a metà. Spella e trita finemente gli spicchi d'aglio. Indossa guanti in lattice usa e getta e sbriciola con le mani il peperoncino secco. Rosola per 1-2 minuti l'aglio nella padella antiaderente con 3-4 cucchiai di olio extavergine e il peperoncino. Unisci i pomodorini e i filetti di acciuga. Cuoci a fuoco moderato per 3-4 minuti. Regola di sale e spegni. 

  • 2

    Lessa cicoria e pasta. Porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola, salala e immergici la cicoria. Lessa la verdura per 5 minuti; quindi unisci le orecchiette e cuocile per il tempo indicato sulla confezione. Con un grande mestolo forato o con un ragno a maglie fitte sgocciola la cicoria e le orecchiette dalla pentola. 

  • 3

    Completa e servi. Trasferisci la cicoria e le orecchiette nella padella con il sugo sotto la quale avrai riacceso il fuoco. Mescola e lascia insaporire per 2-3 minuti a fiamma alta.

  • 4

    Distribuisci la pasta nei piatti individuali e spolverizza con ricotta stagionata o con pecorino ridotto a scagliette con una grattugia a fori larghi.

di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata