Orata al cartoccio con pomodorini

4/5
  • Procedura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Orata al cartoccio con pomodorini


    invia tramite email stampa la lista

    L'orata è un pesce osseo di mare e di acque salmastre, che viene cucinato in piatti prelibati e gustosi, anche in poco tempo. Questa ricetta propone l'orata al cartoccio, accompagnata da sugosi pomodorini e dal gusto del prezzemolo.

    1) Prepara il pesce. Sotto l'acqua corrente sciacqua le orate, che il pescivendolo avrà già privato delle interiora e delle squame. Asciugale con carta assorbente da cucina e all'interno di ognuna di esse distribuisci il prezzemolo.

    2) Forma il cartoccio. Su un foglio di carta da forno (non usare quella argentata), disponi ciascuna orata insieme ai pomodorini, che avrai lavato, asciugato e tagliato a metà. Insaporisci con sale e pepe, condisci con un filo di olio e bagna con il vino bianco. Ripiega la carta fino a formare un cartoccio e sigilla bene i bordi per non far uscire il condimento durante la cottura.

    3) Metti in forno. Allinea i cartocci sulla piastra del forno, oppure in una pirofila, e fai in modo che non si sovrappongano. Lascia cuocere in forno preriscaldato a 200° gradi per 15 minuti (se si tratta di una sola orata grande, calcola 1/2 ora). Apri il cartoccio e servi subito. A cottura ultimata, sistema ogni cartoccio su un piatto e aprilo soltanto al momento di servire in tavola: in questo modo sprigionerà tutto il suo profumo.


    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata