• Procedura
    20 minuti
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Mandarini gelati

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    Per 12 mandarini.
    18 grossi mandarini siciliani non trattati e con la buccia non aderente al frutto
    il succo di 4 arance
    il succo di 4 limoni
    12 cucchiai di zucchero
    una bustina di vaniglina



    1) Lavate i mandarini sotto l'acqua corrente fredda, strofinandoli con una spazzolina, e asciugateli con un telo. Tenete da parte 12 mandarini e prelevate la scorza da 6 con un rigalimoni, facendo attenzione a non asportare anche la parte bianca interna, spugnosa e amarognola. Tenete da parte la polpa che vi servirà in seguito.
    2) Tagliate le calotte dei 12 mandarini tenuti da parte e conservatele: le utilizzerete come coperchietto del dessert. Svuotate i frutti estraendo la polpa con un cucchiaino o con le dita, facendo molta attenzione a non rompere o forare la scorza. Otterrete così 12 piccole coppette che userete come contenitori per la gremolada.
    3) Pelate al vivo tutti gli spicchi dei mandarini, quelli appena estratti e quelli tenuti da parte, eliminando il più possibile la pellicina trasparente e gli eventuali semi. Svolgete questa operazione direttamente su una ciotola, in modo da raccogliere man mano la polpa spellata e anche il succo che cola, evitando inutili sprechi.
    4) Versate il succo delle arance e dei limoni nella ciotola che contiene la polpa dei mandarini; quindi aggiungete anche le scorzette preparate, lo zucchero, un cucchiaio alla volta, e la vaniglina e mescolate con molta cura, schiacciando la polpa contro le pareti del recipiente, fino a ottenere un composto il più possibile omogeneo.
    5) Trasferite il composto in un recipiente di porcellana o di metallo (una pirofila bassa o una teglia per lasagne vanno benissimo), mettetelo in freezer e lasciatelo addensare per 2 ore circa. Ogni mezz'ora, estraete il contenitore dal freezer e mescolate la gremolada con una spatola oppure frullatela (vedi riquadro I Miei Trucchi a pag. 50).
    6) Sistemate le coppette di mandarino preparate su un vassoio, distribuitevi all'interno il composto gelato in parti uguali, coprite con le calotte tenute da parte e mettete tutto in freezer a gelare per 3 ore almeno. Prima di servire, trasferite i mandarini in frigorifero per mezz'ora circa, in modo che la gremolada si ammorbidisca un poco.



    Riproduzione riservata