ricetta maltagliati-con-fagioli-e-astice-saltato

Maltagliati con fagioli e astice saltato

  • Procedura
    2 ore 30 minuti
  • Cottura
    2 ore
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Maltagliati con fagioli e astice saltato

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Una zuppa prelibata che unisce sapori di mare e di terra creando un primo piatto gustoso enutriente, ideale per un pranzo della domenica nel periodo invernale. I maltagliati con fagioli e astice saltato sono un piatto nutriente e cremoso, il passato di fagioli si amalgama perfettamente con la sfoglia e il crostaceo dalla morbida polpa completa il piatto. 

    Mettete 100 g di fagioli borlotti secchi in una terrina, copriteli con abbondante acqua e lasciateli a bagno per una notte. Il giorno dopo scolateli, raccoglieteli in una casseruola capiente, versatevi sopra un litro circa di acqua fredda, aggiungete le verdure tagliate a dadini (tenete da parte 2-3 foglie di sedano) e lessateli, salando solo a fine cottura. 

    Con un pesante coltello tagliate l'astice, senza sgusciarlo, prima a metà, poi a grossi pezzi; fateli saltare in una padella con 2 cucchiai di olio finché saranno coloriti, aggiungendo, se vi piace un gusto un po' piccante, l'aglio e il peperoncino.

    Unite la polpa dei pomodori tagliata a dadini, cuocete per qualche minuto e prima di togliere la padella dal fuoco aggiungete le foglie di sedano e il basilico tagliati a julienne.

    Quando i fagioli sono cotti scolatene metà con qualche cucchiaio di brodo e frullateli fino a ottenere una crema liscia; riversatela nella casseruola con i fagioli interi e rimettete sul fuoco. 

    Con un coltello o una rotella tagliapasta tagliate la sfoglia fresca prima a larghe strisce, poi a rombi. 

    Appena la crema avrà ripreso il bollore cuocetevi la pasta (se è molto densa diluitela con un po' di acqua bollente e regolate di sale), oppure, se preferite, lessate la pasta a parte, scolatela e unitela alla crema di fagioli.

    Distribuitela nei piatti e completate con i pezzi di astice sgusciati e un filo di olio.

    Riproduzione riservata