Idee in cucina

Lingue alle zucchine

Foto
5/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Lingue alle zucchine


    invia tramite email stampa la lista
    Lingue alle zucchine
    La trovi anche su:

    500 g di farina 00
    25 g di lievito di birra fresco
    zucchero
    4 zucchinette
    8 pomodorini semisecchi
    1 cipollotto rosso
    1 burrata di circa 300 g
    olio extravergine di oliva
    sale e peperoncino


    1 Fai la pasta. Sciogli il lievito in una ciotola con 1 dl di acqua tiepida. Aggiungi 50 g di farina e 1 cucchiaino di zucchero. Mescola, fino a ottenere un composto omogeneo e lascialo riposare per 1/2 ora. Versa la farina rimasta sulla spianatoia, forma un incavo al centro e disponici il panetto lievitato, 1,5 dl di acqua a temperatura ambiente e 1 cucchiaino di sale all'esterno. Impasta, fino a ottenere una palla liscia e omogenea.
    2 Prepara gli ingredienti. Ungi la pasta con olio, mettila in una ciotola, incidi la sommità con un taglio a croce, copri e falla lievitare per 2 ore.Lava e spunta le zucchine e tagliale a strisce sottili di 3-4 mm di spessore. Scalda una griglia, spolverizzala con sale fino e cuocile 2 minuti per lato. Taglia i pomodorini a pezzetti. Spezzetta la burrata e falla sgocciolare in un colino. Elimina radichette e parte verde del cipollotto e taglialo a rondelle sottili.
    3 Cuoci e guarnisci. Dividi la pasta in 4 parti e stendi ciascuna parte non troppo sottile con il matterello, in modo da dargli una forma lunga e stretta. Ungila con un filo d'olio e premi con le dita per formare al centro delle fossette. Mettile sulla placca
    foderata con carta da forno bagnata, strizzata e unta d'olio. Fai lievitare ancora 30 minuti, poi cuoci in forno già caldo a 230°C per 20 minuti. Farcisci con la burrata, zucchine, pomodori semisecchi e cipollotto. Irrora con poco olio e spolverizza con sale e peperoncino sbriciolato, passa le lingue in forno per 1 minuto e servi.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata