Lasagne con funghi, crescenza e noci

4/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 40 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Lasagne con funghi, crescenza e noci


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Pulite i funghi, tagliateli a pezzettini e rosolateli in un tegame con lo spicchio di aglio e un filo di olio (se non avete i funghi freschi potete all'occorrezza utilizzare quelli surgelati). Regolate di sale e di pepe, cuocete per 5 minuti, poi profumate con una manciata di foglioline di timo ed eliminate l'aglio.

    2) Imburrate una pirofila quadrata di 20 cm di lato e velate il fondo con 2 cucchiai di besciamella. Sovrapponete uno strato di pasta, spalmatevi sopra 4 cucchiai di besciamella e distribuitevi 4-5 cucchiai di funghi, 20 g di noci tritate grossolanamente, pezzetti di crescenza e una spolverizzata di parmigiano.

    3) Proseguite con gli strati, fino a esaurire gli ingredienti e terminando con besciamella, parmigiano reggiano e fiocchetti di burro. Infornate le lasagne con funghi, crescenza e noci a 180° C per 30 minuti e servite.


    Le lasagne sono da sempre uno dei piatti che più si adatta a un pranzo o una cena in famiglia. Protagonista delle domeniche passate a casa, si presta a mille variazioni dando spazio alla creatività. È sicuramente un piatto completo e gustoso che si presta sia come antipasto, come secondo ma anche come piatto unico, magari accompagnato da una semplice insalata. Questa proposta è adatta ai vegetariani ed è una variante molto interessante alla classica versione al ragù. I funghi conferiscono quella nota aromatica che dona un tocco di sapore in più e il loro profumo ricorda l’autunno. Si possono scegliere i funghi che riscontrano maggiormente il gusto personale: dai porcini, ai comuni prataioli, ai gustosi ovoli, le mazze da tamburo o anche i semplici champignon. In alternativa si può impreziosire la frittata anche con dello speck, scegliendo magari la scamorza.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata