La crema di ricotta

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

La crema di ricotta

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    Preparatela con 500 g di ricotta, 150 g di zucchero semolato e 30 g di cioccolato. Potete arricchirla con pezzetti di
    frutta candita, ma non tutte le versioni della ricetta la prevedono. Preferite la ricotta di pecora, più compatta di
    quella di vacca e di gusto leggermente salato, che attenua un po' il sapore molto dolce della torta.
    Non usate ricotta appena fatta perché è troppo bagnata; nel dubbio mettetela in un colino foderato con una tela
    garza e sospeso su una terrina e lasciatela colare in frigorifero per qualche ora, finché avrà perso parte del siero.
    Il cioccolato deve essere di tipo fondente e di ottima qualità; prima di tagliarlo tenetelo al fresco ma non in frigo.
    Potete preparare la crema con qualche ora di anticipo e tenerla in frigorifero, coperta con pellicola, fino al momento
    di usarla. Dopo aver farcito la torta, la crema si conserva per 3-4 giorni perché protetta dalla glassa e dalla pasta
    reale.
    1) Mettete la ricotta nel mixer, aggiungete lo zucchero e frullate fino a ottenere una crema densa e montata.
    Invece del mixer potete anche passare la ricotta al setaccio o al passapatate e poi montarla con una frusta. Ma il
    primo sistema è più veloce.
    2) Tritate con un coltello robusto il cioccolato e setacciatelo per eliminare le briciole più piccole che "sporcherebbero"
    la crema. Mettete la crema di ricotta in una ciotola e aggiungete il cioccolato tritato, poi mescolate delicatamente.
    3) Se volete unire i canditi, calcolatene non più di 20 g per evitare che la crema diventi troppo dolce. Tagliateli a
    pezzetti (nella foto vedete la "zuccata, zucca candita) e, prima di incorporarli alla crema, cercate di separarli. Coprite la
    crema e mettetela in frigo.

    Riproduzione riservata