• Procedura
    4 ore
  • Cottura
    1 ora
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    difficile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Krapfen di patate ai funghi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Krapfen di patate ai funghi

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Lavate le patate, mettetele in una pentola, copritele di acqua fredda salata e fatele cuocere per 40 minuti dal momento dell'ebollizione. Scolatele, pelatele e passatele allo schiacciapatate, raccogliendo la purea in una terrina.

    2) Aggiungete il lievito stemperato in poca acqua calda insieme con lo zucchero e un pizzico di sale, il burro sciolto in un pentolino, le uova sgusciate e la farina setacciata; lavorate il tutto fino a ottenere un impasto liscio ed elastico. Raccoglietelo a palla, incidetelo in superficie con un taglio a croce, copritelo e lasciatelo lievitare per 1 ora.

    3) Mondate i funghi privandoli della parte terrosa del gambo e passandoli con un telo umido, poi tagliateli a fettine. Fate imbiondire in una padella con l'olio lo spicchio d'aglio sbucciato e schiacciato, quindi eliminatelo, aggiungete i funghi e fateli saltare a calore vivace. Condite con una presa di sale, una macinata di pepe e il prezzemolo tritato; mescolate e togliete dal fuoco.

    4) Disponete l'impasto sulla spianatoia e tiratelo con il mattarello a uno spessore di 1 cm, ritagliando dei dischi di circa 5 cm. Distribuite su metà di essi i funghi, ricoprite con gli altri e sigillate bene i bordi. Coprite con un telo e lasciate lievitare ancora per 1 ora.

    5) Scaldate abbondante olio in una padella per fritti, immergetevi i krapfen, pochi per volta, e friggeteli facendoli dorare su entrambi i lati. Scolateli gonfi e dorati su carta assorbente da cucina a perdere l'unto in eccesso e serviteli caldissimi.

    Vini consigliati
    Friuli Grave Pinot Bianco
    Fiano di Avellino (bianco)

    Riproduzione riservata