Involtini alle prugne e gorgonzola con polenta gialla

5/5
  • Procedura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Involtini alle prugne e gorgonzola con polenta gialla


    invia tramite email stampa la lista

    Stai pensando di preparare un bel piatto di polenta, ma desideri qualcosa di diverso dal solito spezzatino con i funghi? Allora abbina questi sfiziosi involtini alle prugne e gorgonzola. Rappresentano un modo perfetto e raffinato per accompagnare la farina gialla: una vera delizia per il palato!

    • 1 Farcisci le scaloppine. Scalda il forno a 200 °C. Appiattisci 8 scaloppine di vitello (fesa, noce, magatello) con il batticarne, regola di sale e farcisci ciascuna fetta con un pezzo di 320 g di gorgonzola dolce, 1 prugna e 1 foglia di salvia.
    • 2 Fai gli involtini. Arrotola ciascuna fetta di vitello per i 2/3, ripiega i bordi e termina di arrotolare. Così facendo il formaggio non fuoriuscirà in cottura. Fissa gli involtini con stecchini di legno.
    • 3 Cuoci la carne. Rosola nella padella gli involtini con 40 g di burro e 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Bagna con 1 bicchiere di vino bianco, fallo evaporare e regola di sale e pepe. Trasferisci la padella in forno già caldo per 10 minuti circa.
    • 4 Prepara la polenta. Porta a ebollizione 1 l di latte con 1 rametto di timo, 2 foglie di alloro, sale, pepe e l'acqua necessaria per raggiungere la quantità di liquido indicata nelle istruzioni. Cuoci 400 g di polenta a cottura rapida.
    • 5 Completa il piatto. Riscalda 4 piatti individuali nel forno ancora caldo, ma spento. Distribuisci la polenta nei piatti. Con il dorso di un cucchiaio forma un incavo al centro di ciascuna montagnetta di polenta e disponici all'interno 2 involtini. Condisci la polenta e la carne con il fondo di cottura degli involtini. Servi, se ti piace, con carotine novelle lessate e ripassate in padella con 1 noce di burro.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata