Intrigoni emiliani

4/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Intrigoni emiliani


    invia tramite email stampa la lista

    Gli intrigoni emiliani sono una ricetta tipica del Carnevale della zona di Reggio Emilia. Questo è un dolce molto simile alle chiacchiere anche se hanno una consistenza più morbida e friabile. Anche loro sono fritti ma si differenziano per la forma che li rende molto appetibili anche alla vista. Il loro nome, che in dialetto è reso come intrigòun, indica il taglio verticale che viene eseguito in una estremità dell’impasto, e attraverso la quale si fa passare l’altra estremità, creando un intreccio.

    Preparazione

    1) Preparate un impasto con 500 g di farina 00, 1/2 bustina di lievito per dolci, 1 uovo, 2 tuorli, 150 g di zucchero, 2 dl di latte e 20 g di burro. Formate una palla e avvolgetela in pellicola. Dopo 30 minuti stendete la pasta in una sfoglia di 3-4 mm di spessore e tagliatela a losanghe.

    2) Praticate sugli intrigoni 2 tagli obliqui e infilate in ciascun taglio un angolo delle losanghe. Friggeteli in abbondante olio di semi di arachidi, sgocciolateli su carta assorbente per fritti e spolverizzateli con zucchero a velo.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata