Insalata di spinaci e crescenza

5/5
  • Procedura 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Insalata di spinaci e crescenza


    invia tramite email stampa la lista
    Insalata di spinaci e crescenza
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Sbucciate al vivo i 2 pompelmi (uno rosa e uno giallo) ottenendo tanti spicchi privi della pellicina. Tagliate a metà ogni pompelmo ed estraetene la polpa con lo specifico coltello per agrumi a lama arcuata e seghettata, eliminate le calotte e tagliate la buccia in profondità. Infilate la lama fra polpa e pellicina degli spicchi e, spingendo verso l'alto, staccateli dalla membrana. Fate tutte queste operazioni sopra una ciotola, in modo da raccogliere il succo.

    2) Pulite 200 g di spinacini freschi: eliminate le radichette e staccatene le foglie eliminando quelle più rovinate, quindi lavateli e asciugateli con una centrifuga per insalata. Spellate 1/2 cipolla rossa e tagliatela a fettine sottili. Riunite in una ciotola gli ortaggi, gli spicchi di pompelmo e 150 g di crescenza a fiocchetti.

    3) Versate in un barattolo in vetro il succo dei pompelmi tenuto da parte in precedenza, 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva, sale e una generosa macinata di pepe fresco. Chiudete il contenitore con il coperchio e agitate. Versate l'emulsione sull'insalata di spinaci e crescenza, mescolate e servite in tavola.


    Il pompelmo è un frutto che, gustato da solo, a colazione o dopo i pasti, soddisfa pienamente. Ma è da provare assolutamente anche come ingrediente di ricette salate come questa. Può infatti dare freschezza, sapore e profumo a tanti primi di pesce, secondi con carni bianche e crostacei, torte e straordinarie insalate.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata