Ingredienti

  • 320 g di tagliatelle
  • 200 g di barbabietole precotte
  • Feta q.b.
  • 40 g di scalogno
  • 1 rametto di timo
  • gherigli di noce q.b.
  • foglie di spinacino q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Un primo piatto con note agrodolci e dal colore deciso per dare un tocco originale a una cena o semplicemente optare per qualcosa di diverso dai soliti condimenti.

Per iniziare, pulisci e trita finemente lo scalogno e taglia le barbabietole a fettine e poi a cubetti.

Metti sul fuoco una pentola con acqua salata per la cottura della pasta e intanto, in un tegame, versa un filo d’olio e aggiungi lo scalogno tritato, lasciandolo rosolare per pochi istanti.

Aggiungere la barbabietola al tegame e profuma con il timo sfogliato. Quindi preleva circa un cucchiaio e mezzo di condimento e frullalo con mezzo mestolino di acqua calda, ottenendo una purea omogenea.

Aggiungi la purea al condimento in casseruola versando un mestolino d’acqua calda sul condimento. Sala quanto basta e prosegui la cottura per circa due minuti a fuoco vivace.

Cuoci le tagliatelle, lasciandole al dente, quindi scolale direttamente nella casseruola con il condimento.

Aggiungi un mestolo d’acqua di cottura e amalgama il tutto a fuoco dolce fino a terminare la cottura.

Aggiungi la feta sbriciolata, qualche foglia di spinacino crudo e gherigli di noce a piacere. Insaporisci con con pepe nero e servi ben caldo.