La ricetta del pane con la farina di farro

Ingredienti

500 g di farina di farro

1 cubetto di lievito di birra o 50 g di lievito madre

1 cucchiaio di sale

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Acqua tiepida

La prima cosa da fare per preparare il pane con la farina di farro è disporre su una spianatoia la farina.

Con le mani ricava una fontana nella parte centrale e versa al centro un cucchiaio di sale, due cucchiai d’olio extravergine d’oliva.

Sciogli il lievito nell’acqua tiepida (circa 300 ml) e inizia ad impastare.

Regolati autonomamente sulla quantità necessaria di acqua da impiegare per impastare: il composto che dovrai ottenere dovrà essere morbido e malleabile ma non appiccicoso.

Una volta creata un palla di pasta di pane con la farina di farro, coprila con un canovaccio e fai lievitare per circa 3 ore. L’impasto avrà raddoppiato il suo volume e sarà pronto per essere diviso in piccoli panetti o panini.

Spolvera il pane con della farina, e cuoci in forno. Se vuoi, puoi condire la superficie del pane con del sesamo, dei semi di zucca o dei semi di lino: sbizzarrisciti in base ai tuoi gusti.

Rivesti una teglia con della carta da forno, appoggia il pane e cuoci in forno preriscaldato a 220 gradi per circa mezz’ora, fino a che le pagnotte non saranno di un colore intenso e il profumo divamperà per tutta la casa.

Fai raffreddare il tuo pane fatto con la farina di farro e gustalo nel modo che preferisci: per accompagnare un’insalata, per fare la scarpetta, per fare dei crostini.

Buon appetito!

Pane con farina di farro

Prepara questo pane con la farina di farro se hai voglia di una ricetta fragrante, leggera e dal gusto differente rispetto al classico impasto

La farina di farro permette di preparare prodotti da forno fragranti e gustosi, come questo pane soffice. Questo alimento è povera di calorie e ricca di vitamine e proteine, anche se è un alimento leggermente lassativo e dunque da utilizzare non in quantità massiccia. Questa farina deriva proprio dal farro, uno dei più antichi cereali conosciuti nel mondo che cresce su terreni poveri e che resiste anche a temperature fredde, a differenza di altri tipi di cereali. Segui la ricetta e otterrai un morbido pane da gustare durante una cena, per accompagnare i tuoi antipasti o per gustarlo con delle creme spalmate sopra.  

Riproduzione riservata