gratin-di-finocchi-alla-nocciola foto

Gratin di finocchi alla nocciola

  • Procedura
    1 ora
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gratin di finocchi alla nocciola

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Gratin di finocchi alla nocciola

    La trovi anche su:

    Morbido e croccante, il gratin di finocchi alla nocciola vi conquisterà con la sua crosticina dorata. Un piatto relativamente leggero (230 calorie per porzione) con tutte le proprietà salutari e detox dei finocchi, il gusto e il profumo delle nocciole e la consistenza avvolgente del formaggio. Ecco la ricetta step by step facilissima.

    Pulite i finocchi eliminando le barbine, la parte superiore e le guaine esterne più fibrose e rovinate; tagliateli a spicchietti e lavateli sotto l'acqua corrente. Cuoceteli a vapore fino a quando saranno diventati teneri, ma ancora consistenti.

    Tritate grossolanamente le nocciole nel mixer insieme al parmigiano o al grana ridotto a scaglie. Tagliate 120 g di toma piemontese o un altro formaggio morbido prima a fettine sottili e poi a striscioline. Allargate leggermente le foglie degli spicchietti di finocchio e inserite le striscioline di formaggio tra l'una e l'altra: fate attenzione quando allargate le foglie per farcirle con il formaggio, altrimenti rischiate di staccarle.

    Sistemate i finocchi farciti in una teglia imburrata, salateli e pepateli, quindi cospargeteli con il trito di nocciole e parmigiano poco alla volta, cercando di farlo penetrare anche tra un finocchio e l'altro. Distribuite sulla superficie qualche fiocchetto di burro e cuocete in forno caldo a 180° C per 20 minuti o fino a quando la toma si sarà sciolta e la superficie sarà diventata dorata. Lasciate riposare la preparazione per qualche minuto a temperatura ambiente prima di servire.

    Riproduzione riservata