Gnocchetti tirolesi di pane e bietole

5/5
  • Procedura 20 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchetti tirolesi di pane e bietole


    invia tramite email stampa la lista

    400 g di pane comune raffermo
    600 g di bietoline
    2 uova + farina
    2,5 dl di latte + 70 g di burro
    formaggio stagionato, possibilmente di malga
    1 rametto di salvia
    sale e pepe

    1 Prepara gli ingredienti. Taglia il pane a dadini, disponili in una ciotola, versaci sopra il latte e lasciali ammorbidire per 4-5 ore. Intanto, pulisci le bietoline, lavale e, senza sgocciolarle troppo, trasferiscile nella padella antiaderente. Copri e cuoci a fiamma media per 3-4 minuti, finché saranno appassite. Togli il coperchio, fai asciugare il fondo per un paio di minuti, poi lascia raffreddare.
    2 Fai l'impasto. Aggiungi le bietole nella ciotola con il pane e mescola bene. Incorpora le uova, 1 pizzico di sale e pepe, poi trasferisci tutto nel recipiente del mixer e frulla per qualche istante, fino a ottenere un composto grossolano. Trasferiscilo sulla spianatoia infarinata e lavora incorporando, man mano, 2-3 cucchiai di farina, fino a ottenere un impasto morbido; eventualmente aggiungi ancora un po' di farina. Suddividi il composto in 4-5 pezzi, poi rotolali sul piano di lavoro e forma dei filoncini di circa 1 cm di diametro. Tagliali a tocchetti, disponili man mano in un solo strato su un vassoio, foderato di carta da
    forno, e spolverizzali di farina.
    3 Cuoci gli gnocchetti. Tuffali in una pentola con abbondante acqua bollente salata e, non appena verranno a galla, sgocciolali con un mestolo forato e trasferiscili in una ciotola. Nel frattempo, scalda il burro con le foglie di salvia nel padellino, finché sarà dorato. Irrora gli gnocchetti con il burro, spolverizzali con il formaggio di malga grattugiato con una grattugia a fori grossi e servi subito.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata