girandole-di-sfoglia preparazione

Girandole di pasta sfoglia

  • Procedura
    30 minuti
  • Cottura
    15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Girandole di pasta sfoglia

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Girandole di pasta sfoglia

    La trovi anche su:

    Preparazione

    Facili, veloci, golose, super chic: le girandole di pasta sfoglia sono i dolcetti perfetti per una merenda tra amiche. In meno di 30 minuti potrete gustare una vera prelibatezza degna di una vera pasticceria.

    Da provare anche nella variante salata da aperitivo che trovate appena sotto la ricetta step by step.

    Stendete da 1 rotolo di pasta sfoglia pronta oppure lavorate 250 g di pasta sfoglia in panetto fino a ottenere un rettangolo dello spessore inferiore a 1/2 centimetro. Ritagliatevi 4 quadrati larghi 10 centimetri per lato; incideteli a 1,5 centimetri dai bordi in modo da ottenere un quadrato che lascerete attaccato in corrispondenza di due angoli opposti.

    Spennellate le forme di pasta sfoglia con acqua fredda, sollevate un angolo, riportatelo verso l'angolo opposto e appoggiatevelo, facendolo combaciare con la pasta sottostante.

    Fate la stessa operazione con l'altro angolo del quadrato di pasta sfoglia. Preparate uno sciroppo facendo sciogliere in un pentolino 2-3 cucchiai di zucchero in 2-3 cucchiaio di acqua.

    Punzecchiate la parte interna della girandola per evitare che durante la cottura si sollevi. Spennellate le girandole di sfoglia con lo sciroppo di acqua e zucchero

    Fate cuocere le girandole di pasta sfoglia in forno caldo a 200° C per circa 15 minuti. Sfornatele, fatele raffreddare completamente quindi farcitele a piacere con frutta e creme. Qui vi proponiamo un ripieno classicissimo di panna montata e fragoline di bosco

    Potete preparare le girandole di pasta sfoglia non solo in versione dolce ma anche in versione salata. Un'alternativa originale ai tradizionali vol-au-vent! In questo caso evitate di spennellare gli stuzzichini con lo sciroppo. Una volta cotti, potranno essere farciti con fonduta, funghi porcini e scaglie di formaggio, rose di salumi e sottoli, insalata russa o capricciosa.

    Riproduzione riservata