Idee in cucina

Gelo di limone

4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 5 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gelo di limone


    invia tramite email stampa la lista
    Gelo di limone
    La trovi anche su:

    La scorza del limone, profumatissima, è la base di un dolce siciliano classico, semplice e al tempo stesso raffinato: il gelo di limone. L'amido di frumento, che dà una speciale compattezza ai dolci, viene usato per tradizione nella pasticceria siciliana al posto della più famosa maizena (amido di mais) o della fecola di patate, in mancanza voi potete ripiegare su questi ingredienti.

    Preparazione

    1) Lavate con cura e asciugate 8 limoni non trattati. Prelevate la scorza (solo la parte gialla) con un coltellino affilato, mettetela a bagno in 1 litro scarso di acqua minerale naturale e lasciatela in infusione per un giorno, poi filtratela. Se non avete tempo, frullate a immersione le scorze con l'acqua e poi filtrate l'acqua profumata attraverso un telo molto fine.

    2) Stemperate 80 g di amido di frumento nell'acqua al profumo di limone fredda. Aggiungete 220 g di zucchero semolato, trasferite in una casseruola e mettete sul fuoco. Cuocete, mescolando costantemente, con un cucchiaio di legno.

    3) Appena la crema si addensa, versatela negli stampini da crème caramel da 1,5 dl, appena inumiditi con acqua fredda. Lasciate raffreddare alcune ore in frigorifero, meglio tutta la notte. Per poter sformare i dolci con facilità potete preventivamente ungere gli stampini con olio di mandorle.

    4) Sformate i geli di limone rovesciando gli stampi su piattini da dessert e dando una scossa vigorosa allo stampo. Decorate a piacere con fiori di gelsomino.


    Se preferite, potete versare il gelo di limone in uno stampo unico di almeno 1,2 l di capacità. In questo caso, dovete farlo raffreddare in frigorifero almeno 8-10 ore. Sformate il gelo di limone e servitelo a fette.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata