Gamberi kataifi con crema di avocado

5/5
  • Procedura 22 minuti
  • Cottura 2 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gamberi kataifi con crema di avocado


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Fai la salsa. Incidi 2 avocado tutt'intorno con un coltello, ruotali, dividili a metà  ed elimina i noccioli. Sbucciali, irrorali con il succo del limone e tagliali a pezzetti. Disponili nel mixer con il cipollotto privato delle radichette e della parte verde e tagliato a rondelle. Aggiungi 2 cucchiai di olio extravergine, sale, pepe e qualche goccia di tabasco. Frulla, in modo da ottenere una mousse e trasferiscila in una ciotola.

    2) Prepara i gamberi. Sgusciali, lasciando attaccata la "codina", incidili sul dorso con un coltellino ed elimina il filetto nero con uno stecchino. Sciacquali e asciugali. Sbuccia 1 cm di zenzero fresco, grattugialo e distribuiscilo negl'incavi che si sono creati sui dorsi dei crostacei. Spolverizza i gamberi con poco sale e pepe. Sfila dalla pasta kataifi scongelata una piccola matassina (circa 20-30 fili) e avvolgila intorno ai gamberi, in modo da ricoprirli completamente. Avvolgi gli altri crostacei con lo stesso procedimento.

    3) Friggi e servi. Scalda abbondante olio di semi nella padella e friggi i gamberi, pochi per volta, per 2 minuti. Sgocciolali man mano su un vassoio foderato con carta assorbente da cucina e servili subito con la salsa all'avocado.


    Ottimi come fsizioso antipasto, i gamberi kataifi con crema di avocado sono ideali da servire nel menù di Natale. Croccanti gamberi avvolti da fili di pasta kataifi e fritti, sono croccanti e perfetti da intengere nella soffice crema di avocado dalla piacevole punta piccante dello zenzero.A piacere, puoi cuocere i gamberi anche in forno. In questo caso, spennella ciascuna matassina di kataifi con poco burro fuso prima di ricoprire i gamberi. Altrimenti, avvolgi i gamberi con una fettina sottilissima di lardo e quindi con la kataifi non spennelata con il burro. Disponi i gamberi sulla placca foderata con carta da forno bagnata e strizzata e cuoci in forno già  caldo a 200°C per 6-7 minuti.



    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata