Idee in cucina

Frittelle di mele

4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Frittelle di mele


    invia tramite email stampa la lista

    1) Fate fondere 30 g di burro a bagnomaria. Rompete 2 uova in una ciotola, unite 30 g di latte, un pizzico di lievito per dolci, un pizzico di sale, 30 g di zucchero e la farina setacciata. Incorporate il burro fuso e mescolate il composto fino a ottenere una pastella omogenea.

    2) Sbucciate 3 mele, eliminate il torsolo con l'apposito attrezzo (usatelo con delicatezza per non rompere la polpa) e tagliatele a fette rotonde spesse 1 cm circa. Se non possedete un levatorsoli, tagliate prima le mele a fette, poi disponetele sul piano di lavoro e privatele della parte centrale con un coltellino o con un piccolo tagliapasta rotondo. Nel frattempo scaldate abbondante olio di oliva extravergine oppure olio di semi di arachide in una padella fonda.

    3) Immergete le mele nella pastella e fatele subito friggere, poche per volta, nell'olio ben caldo finché sono dorate. Per un risultato perfetto, evitate di mescolarle spesso mentre le friggete per non danneggiare la crosticina dorata mentre si forma: sarà sufficiente girarle una sola volta, a metà cottura, con la pinza, senza forarle.

    4) Man mano che i frittini sono pronti sgocciolateli con il mestolo forato e fateli asciugare sulla carta da cucina. Spolverizzate le frittelle di mele ancora calde con lo zucchero semolato rimasto e servitele subito.


    Le frittelle di mele sono una ricetta semplice e golosa da portare in tavola come dessert o per una merenda differente. Sono perfette per il periodo di Carnevale e delizieranno con la loro fragranza e profumo sia grandi che piccini. Croccanti fuori e morbide all'interno, possono essere realizzate sia fritte che al forno, per una versione più leggera. La loro storia è molto antica e radicano le origini in Alto Adige, la patria delle mele. 

    Cercate un'idea originale per portarle in tavola? Servite le vostre frittelle caldissime in accompagnamento a piatti salati come un arrosto di maiale oppure altri secondi di carne, impreziosirete e arricchirete di sapore il vostro menu.

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata