Frittata alle mele

Frittata dolce alle mele: il dessert facilissimo da fare subito

  • 13 07 2021
La frittata alle mele è un dolce semplice e genuino, una ricetta antica della nonna da proporre a merenda, perfetta per la colazione o, perchè no, anche per le occasioni speciali....basta accompagnarla nel modo giusto!
  • Procedura
    25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Frittata dolce alle mele: il dessert facilissimo da fare subito

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Servono meno di 30 minuti per preparare con le proprie mani questa sfiziosa frittata alle mele! Facilissima e si cuoce in padella antiaderente, ma, se preferisci, puoi realizzarla anche in versione più light ancora, tipo soufflè con cottura al forno: clicca qui sotto per la semplice ricetta.

    Frittata soffiata al forno con mele

    VEDI ANCHE

    Frittata soffiata al forno con mele

    Preparazione della frittata alle mele

    1. Sbuccia 2 mele, scarta il torsolo e taglia la polpa a dadi di 2 cm di lato, rosolale in una padella antiaderente con 30 gr di burro per una decina di minuti quindi lasciale intiepidire.
    2. Sguscia 4 uova e separa i tuorli dagli albumi.
    3. Monta gli albumi a neve.
    4. Sbatti i tuorli con 2,5 dl di latte, 120 gr di farina, 20 gr di zucchero a velo e poca cannella con una frusta.
    5. Poi incorpora gli albumi al composto ottenuto, mescolandoli senza smontarli.
    6. Versa il composto di uova nella padella con le mele, livella con una spatola, chiudi con il coperchio e cuoci a fuoco medio basso per 5-6 minuti. Quindi gira la frittata, per non romperla capovolgila su un coperchio e falla scivolare in padella, poi cuocila per altri 4-5 minuti.
    7. Fai intiepidire la frittata alle mele, tagliala e pezzettoni e spolverizzali con zucchero a velo poco prima di portarla in tavola.

    Come servire la frittata alle mele

    La frittata alle mele è da provare in tanti modi! Non soltanto spolverata con zucchero a velo: buonissima! Ma anche da assaggiare con l'impasto aromatizzato al brandy: te ne bastano 2 soli cucchiai. Oppure è molto buona accompagnata con un po' di miele o caramellata in superficie con una spolverata di zucchero di canna o, ancora, se accompagnata con frutta fresca può diventare un particolare dessert al cucchiaio da servire dopo il pasto: il successo è garantito, soprattutto se tra i tuoi ospiti c'è chi è appassionato di sapori antichi!

    Riproduzione riservata