Fregola con cozze e vongole

4/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

La fregola è un tipo di pasta a forma di palline di semola, tipica della Sardegna ed è ideale per preparare primi piatti a base di pesce. La fregola con cozze e vongole è facile da preparare, il sughetto è molto saporito e dona al piatto un piacevole sapore di mare. E' inoltre un piatto leggero, senza grassi e uova.

  • 1

    Pulisci i molluschi. Sciacqua 1 kg di vongole sotto acqua fredda corrente, mettile in una ciotola, aggiungi 1 cucchiaio di sale e fai riposare per 3-4 ore, cambiando l'acqua 3-4 volte. Raschia 1 kg di cozze con una paglietta pulita ed elimina i filamenti che fuoriescono. Sgocciola le vongole, mettile in una casseruola con 1 spicchio d'aglio spellato e 2-3 gambi di prezzemolo, copri e cuoci per circa 5 minuti, finchè si saranno aperte. Sgocciolale, unisci le cozze e ripeti, tenendo sempre da parte i liquidi di cottura filtrati. 

  • 2

    Sguscia i gamberi. Sguscia 600 g di code di gamberi, incidili sul dorso con un coltellino affilato ed elimina il filetto nero, aiutandoti con uno stecchino. Sciacquali bene sotto acqua fredda corrente e mettili ad asciugare su fogli di carta da cucina. Scalda un filo di olio nella pentola e rosolaci lo spicchio d'aglio rimasto tritato e 1 pizzico di peperoncino. Aggiungi i gamberi, sfumali con 1-2 cucchiai di vino bianco secco e falli saltare a fuoco vivace qualche istante, per farli insaporire; poi sgocciolali e tienili da parte in caldo. 

  • 3

    Cuoci la fregola. Versa nella casseruola 400 g di polpa di pomodoro a pezzi e 1 pizzico di zucchero, sala, e fai insaporire a fiamma media, mescolando spesso. Unisci 4 dl di brodo vegetale e il fondo di cottura dei molluschi, porta a ebollizione, aggiungi 320 g di fregola, mescola e cuoci per il tempo indicato sulla confezione, unendo altro brodo, se serve. 

  • 4

    Sguscia metà cozze e vongole e trasferisci tutti i molluschi nella pentola con i gamberi. Regola di sale e pepe e servi con prezzemolo tritato e un filo d'olio extravergine d'oliva.

di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata