Filetti di carpa in carpione

  • 1 2
  • 2 2
/5
  • Procedura 4 ore 35 minuti
  • Cottura 5 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Filetti di carpa in carpione


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    ingredienti
    800 g di filetti di carpa
    50 g di farina bianca
    abbondante olio per friggere
    2 cipolle
    1 carota
    2 coste di sedano
    2 foglie di alloro
    1 dl di olio extravergine d'oliva
    0,8 dl di aceto di vino bianco
    sale e pepe
    vini consigliati
    il carpione non richiede abbinamenti

    Infarinate i filetti di carpa, quindi friggeteli in un tegame fondo con abbondante olio caldissimo. Per verificare la temperatura dell'olio, immergete un pizzichino di farina, se questa sfrigola significa che l'olio ha raggiunto la temperatura giusta per la frittura. Cuocete così i filetti 3-4 minuti per parte o fino a quando appariranno belli dorati. Sgocciolate i filetti di pesce con l'aiuto di una paletta forata, quindi passateli su carta da cucina; divideteli a pezzettoni e teneteli da parte.
    Mondate e lavate le verdure, affettate al velo le cipolle e a rondelle sottili la carota e il sedano, poi spezzettate l'alloro.
    Scaldate in un pentolino l'olio extravergine d'oliva e l'aceto, unite le verdure e lasciate che soffriggano per 1 minuto. Sistemate i filetti di carpa fritti in un recipiente a chiusura ermetica, alternando gli strati di pesce con una spolverata di
    sale e di pepe e con il soffritto di verdure; terminate con quest'ultimo e qualche grano di pepe. Coprite e tenete in frigorifero per almeno 4 ore. Il pesce in carpione si conserva bene in frigorifero per 3-4 giorni.

    Tag:
    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata
    Stampa
    Scelti per te