Filetti di branzino e carciofi al limone

4/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Filetti di branzino e carciofi al limone


    invia tramite email stampa la lista

    4 filetti di branzino da 200 g circa cadauno
    6 carciofi
    2 spicchi di aglio
    succo e scorza di limone
    1 ciuffo di prezzemolo
    olio extravergine di oliva
    sale, pepe




    Elimina la parte più dura del gambo dei carciofi e sbuccia la parte rimasta. Basta solo togliere le foglie esterne e spuntare le spine. Affettali fini per lungo mettendoli man mano nell'acqua acidulata con il succo di limone perché non si anneriscano. Strofina uno spicchio d'aglio sbucciato sul fondo di una casseruola antiaderente, aggiungi 2 cucchiai d'olio, fai rosolare i carciofi ben sgocciolati a fuoco dolce, aggiungi un filo di acqua, sale, pepe e lasciali cuocere per circa 15 minuti.
    Cuoci i filetti di branzino separatamente in una padella antiaderente con un filo di olio, sale e pepe. Tienili sul fuoco solo pochi minuti per parte. Trasferiscili poi nella padella con i carciofi e fai insaporire tutto per qualche istante. Quindi, regola di sale e aggiungi un po' di pepe.
    Trita molto fine il prezzemolo, lo spicchio di aglio rimasto e la scorza di limone, in modo da ottenerne 2 cucchiaiate ben colme. Togli dal fuoco il pesce e i carciofi, profumali cospargendo sopra la gremolata al limone e servi subito.


    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata