fegato-di-vitello-alla-romana

Fegato di vitello alla romana

  • Procedura
    25 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Fegato di vitello alla romana

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparate il fegato di vitello alla romana e assaporerete il gusto sublime di un secondo piatto della grande tradizione laziale: povero ma… ricco di sapore.

    Per il fegato di vitello alla romana, il fegato deve essere freschissimo, di colore vivo e consistenza compatta. Come tutte le frattaglie è infatti molto deperibile: sarebbe meglio acquistarlo in un unico pezzo e tagliarlo solo al momento dell’utilizzo.

    Dopo avere affettato il fegato di vitello, praticatevi 3-4 taglietti sui bordi, in modo tale che non si arricci in cottura. Se presenta grossi vasi sanguigni, eliminateli con un coltellino. Infine, non cuocetelo a lungo, perché diventa duro.

    Preparazione

    1) Pulite accuratamente 800 g di fegato di vitello asportando completamente la sacchetta contenente il fiele, spellandolo e privandolo di eventuali nervetti, quindi tagliatelo a fettine.

    2) Mettete a scaldare 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva in una padella antiaderente e, quando sarà ben caldo, soffriggetevi 1 cipolla sbucciata e affettata a rondelle.

    3) Dopo 5 minuti, quando la cipolla sarà ben appassita, aggiungete il fegato di vitello, aggiustate di sale e pepe e alzate il fuoco fino a far sfrigolare allegramente le fettine; dopo 3-4 minuti di rosolatura, rigirate sull'altro lato e fate cuocere per altrettanti minuti.

    4) Appena le fettine avranno perso il loro colore rosato toglietele dal fuoco e servitele in tavola. Gustate subito il fegato di vitello alla romana.

    Riproduzione riservata