• Procedura
    1 ora 25 minuti
  • Cottura
    1 ora 15 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Favò

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    300 g di fave fresche sgusciate
    250 g di ditaloni
    65 g di burro
    250 g di pane nero
    150 g di fontina
    1 cipolla
    1 carota
    1 costa di sedano
    2 spicchi di aglio
    2 foglie di salvia
    1 dl di olio extravergine di oliva
    200 g di pomodori da sugo
    sale

    1 Mettete le fave in una pentola con 2 l di acqua salata e fatele cuocere a fuoco basso e a recipiente coperto per 40
    minuti, fino a diventare una crema. Tagliate il pane a dadini e fatelo soffriggere in un padellino con il burro, quindi
    affettate la fontina.
    2 Tritate finemente la carota, la cipolla, il sedano, l'aglio e mettete a soffriggere il tutto con
    l'olio. Scottate per 2 minuti in acqua bollente i pomodori, spellateli, eliminate i semi e l'acqua di vegetazione,
    tagliateli a dadini e aggiungeteli al soffritto, con la salvia. Lasciate cuocere per circa 1 ora.
    3 Lessate la pasta in
    acqua salata e scolatela molto al dente. Versatela nella pentola con le fave, aggiungete il sugo e il formaggio,
    mescolando per 1 minuto. Unite i dadini di pane, lasciate riposare per qualche minuto la minestra coperta, per dar modo
    al formaggio di fondere, e servite.
    Riproduzione riservata