Fave dei Morti tradizionali

Fave dei Morti tradizionali

  • Procedura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Fave dei Morti tradizionali

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Fave dei Morti tradizionali

    La trovi anche su:

    La ricetta di questi dolcetti, tradizionalmente consumati durante la festa dei Morti, è giunta ai giorni nostri dal tempo dei Romani. Ve ne sono varianti regionali di ogni sapore, preparati con le mandorle o profumati con cannella, anice o alchermes. Provate anche la variante senza glutine.

    Preparazione

    1) Impastate 200 g di pinoli tritati, 100 g di zucchero semolato, 25 g di farina, 25 g di crusca di grano, 1 uovo intero, una spruzzata di acquavite e 1 pizzico di sale in una ciotola fino a ottenere un composto omogeneo.

    2) Dividete l'impasto dei biscotti in bocconi, formate tanti bastoncini di 2-3 cm circa di diametro, tagliateli a pezzetti lunghi circa 3 cm e schiacciateli al centro, uno alla volta.

    3) Disponete le fave dei Morti, ben distanziate, sulla placca del forno su cui avrete precedentemente disposto un foglio di carta da forno e cuoceteli in forno a 180° C per circa 10 minuti o finché saranno dorate. Servite fredde spolverizzate a piacere con poco zucchero a velo.

    Riproduzione riservata