• Procedura 1 ora
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Crostoli (o Galani) del Veneto

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    420 g di farina
    100 g di zucchero
    50 g di burro
    0,5 dl di latte
    50 g di grappa (oppure di vino bianco secco)
    1 uovo
    olio di semi di arachide
    1 bustina di vanillina
    zucchero a velo
    sale


    Sono per eccellenza i dolcetti di Carnevale. Si chiamano anche frappe, bugie, cenci e chiacchiere.
    - Impasta lo zucchero insieme all'uovo, utilizzando le fruste elettriche. Devi ottenere un composto molto gonfio. Intiepidisci il burro e aggiungilo fuso all'impasto di uova e zucchero. Poi, poco per volta e sempre mescolando, unisci anche il latte. Condisci con un pizzico di sale, la vanillina e la grappa. Quindi, piano piano, incorpora alla crema ottenuta 400 g di farina setacciata.
    - Amalgama bene gli ingredienti fino a ottenere una pasta elastica, sistemala sulla spianatoia infarinata e continua a impastarla per 10 minuti circa. Tira la pasta con il mattarello in tante sfoglie sottili e, aiutandoti con una rotella dentata, ritagliale in tanti rettangoli. Pratica all'interno di ognuno 2 tagli paralleli (sempre con la rotella).
    - Friggi i crostoli nell'olio caldo e abbondante. Scolali quando saranno ben gonfi e dorati e appoggiali sulla carta assorbente da cucina. Trasferiscili man mano su un piatto e spolverizzali con lo zucchero a velo.
    Riproduzione riservata