Crostata di fichi con gelatina di Moscato

Crostata di fichi con gelatina di Moscato

  • Procedura
    1 ora 40 minuti
  • Cottura
    50 minuti
  • Persone
    10
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Crostata di fichi con gelatina di Moscato

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Crostata di fichi con gelatina di Moscato

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Mescolate la farina di riso, 150 g di farina 00 e il lievito e impastate con il burro ammorbidito a pezzetti, 120 g di zucchero, la scorza di limone grattugiata, un pizzico di sale e 3 tuorli. Formate un panetto e fatelo riposare per mezz'ora in frigo avvolto nella pellicola. Stendete la pasta e rivestite una tortiera di 28 cm di diametro foderata con carta da forno, punzecchiatela con la forchetta, copritela con altra carta, mettete sopra alcune manciate di legumi secchi (che poi eliminerete) e cuocete in forno già  caldo a 170° C per circa 30 minuti.

    2) Sbattete i tuorli rimasti con lo zucchero; incorporate la farina rimasta, unite il latte di mandorle caldo a filo e scaldate, continuando a mescolare. Togliete dalla fiamma prima dell'ebollizione. Fate raffreddare la crema poi spalmatela sul guscio di pasta.

    3) Fate ammorbidire la gelatina in acqua fredda. Scaldate 4 cucchiai di Moscato, incorporatevi la gelatina ben strizzata e il vino rimasto e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Tagliate i fichi a metà  o a spicchi e disponeteli sulla crostata, alternando un giro di fichi neri e uno di verdi, partendo dall'esterno.

    4) Versate sopa la crostata di fichi la gelatina al Moscato e lasciate raffreddare la torta in frigorifero finchè la gelatina sarà completamente rappresa.

    Riproduzione riservata