• Procedura
    1 ora 10 minuti
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Crostata alla frutta

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    300 g di farina
    170 g di burro
    150 g di zucchero
    un uovo
    2 tuorli
    Per la crema
    mezzo litro di latte
    3 cucchiai di farina
    6 cucchiai di zucchero
    2 tuorli
    la scorza di un limone non trattato tagliata a spirale
    Per guarnire
    un cestino di fragole
    2 kiwi
    2-3 fette di ananas fresco
    gli spicchi di un'arancia pelati al vivo
    un cestino di ribes rosso

    1) Preparate la pasta frolla. Impastate la farina in una ciotola con 150 g di burro a cubetti, lo zucchero, l'uovo, i tuorli e un pizzico di sale, fino a ottenere un composto omogeneo e sodo. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigo per mezz'ora circa.
    2) Stendete la pasta con il matterello formando un disco spesso 2-3 mm e usatelo per foderare uno stampo da crostata di 24-26 cm, unto con il burro rimasto, facendolo risalire sui bordi. Eliminate la pasta in eccesso, punzecchiate la base con una forchetta, copritela con carta da forno e legumi secchi e cuocete il guscio di pasta in forno a 180° per 30 minuti circa. Toglietelo dal forno, eliminate carta e legumi, lasciate raffreddare e poi sformate la crostata.
    3) Preparate intanto la crema. Sbattete i tuorli in una ciotola con lo zucchero finché diventano chiari; incorporate la farina setacciata e poi, versandolo poco alla volta, il latte caldo. Trasferite il mix in un pentolino, unite la scorza di limone e cuocete a fuoco basso, senza mai smettere di mescolare, per 10 minuti o fino a quando avrete ottenuto una crema liscia e densa. Versate la crema in una ciotola e lasciatela raffreddare mescolandola, per evitare che si formi la pellicola superficiale.
    4) Sistemate la crostata sul piatto da portata, spalmate la base con la crema fredda e disponetevi sopra la frutta pulita e affettata, in maniera decorativa. Se vi piace, cospargetela con zucchero a velo prima di servirla.

    Crostata morbida: la ricetta alternativa alla classica pastafrolla

    VEDI ANCHE

    Crostata morbida: la ricetta alternativa alla classica pastafrolla

    Riproduzione riservata