Idee in cucina

Crèpes Baghrir o Beghrir

5/5
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crèpes Baghrir o Beghrir


    invia tramite email stampa la lista

    Le crèpes Baghrir o Beghrir note ai più come crèpes alla marocchina, sono delle sfoglie sottili di pastella cotta in padella (o su una piastra rovente). Sono molto simili ai pancake all'americana, ma non hanno le stesse calorie e nemmeno un impasto a base di uova. Si possono preparare anche con la semola integrale, ed essendo molto leggere sono perfette per una prima colazione sana e genuina. L'aspetto spugnoso e morbido le rende ideali per essere gustate con miele fluido, burro e confetture. Calde o fredde, a piacere. 

    Le cucine di questo Paese profumano di spezie fin dal mattino, e la bevanda più consumata, il, sprigiona la fragranza delle foglie di menta o l'aroma della cannella. Il primo pasto della giornata in Marocco prevede oltre a queste immancabili crespelle molta frutta come le insalate di arance e i dolcissimi datteri freschi dalle oasi.

    Preparazione

    1) Sciogli 7 g di lievito per dolci e 7 g di lievito di birra in 4,5 dl di acqua tiepida. Mescola 200 g di farina con 200 g di farina di semola e poco sale; diluisci con il composto di acqua e lievito e fai riposare il composto almeno per 2 ore.

    2) Scalda una padella antiaderente e versaci 1 mestolino del composto; allargalo bene. Cuoci, finchè la superficie della crèpe senza uova sarà asciutta, quindi toglila dal fuoco. Ripeti, fino a esaurire il tutto.

    3) Impila le crèpes Baghrir calde man mano che sono pronte. Puoi servirle per colazione con frutta secca o frutta fresca, confettura, miele, burro, caffè e tè. Provale con l'infuso profumato alla menta tipico di tutte le zone del Maghreb.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata