crepes-alle-fragole immagine

Crèpes alle fragole

  • Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Crèpes alle fragole

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Un dolce semplice e delizioso, con frutta fresca, ideale da portare in tavola nel periodo primaverile eperfetto anche per la merenda dei più piccoli. Le crepes alle fragole sono leggere e irresistibilmente buone. Un consiglio per prepararle alla perfezione è di aggiungere altra pastella se dopo averla versata nel padellino vi rimanessero dei buchi, in modo da coprirli.

    Preparate le crèpes. Sbattete 3 uova in una ciotola con una frusta senza montarle. Unite 130 g di farina setacciata e 1 dl di latte e lavorate ancora fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Aggiungete il latte rimasto e 20 g di burro fuso, tiepido. Amalgamate, coprite con un piatto e lasciate riposare per circa 1 ora. Imburrate leggermente il padellino per la cottura delle crèpes e versatevi 1 mestolino di pastella, facendo in modo da distribuire uniformemente il composto. Fate cuocere da una parte, sollevate la crèpe con una spatola, giratela e completate la cottura dall'altra parte. Levate la crèpe e tenetela da parte. Continuate così fino a esaurire la pastella. Man mano che le crèpes sono pronte, impilatele su un piatto e tenetele da parte in caldo. 

    Lavate e asciugate 300 g di fragole, eliminate il picciolo, tagliatele a dadini e fatele cuocere per 10 minuti in una padella con un bicchiere di spumante. Se occorre continuate la cottura per far asciugare un po' il liquido. Fate fondere 100 g di zucchero in una una casseruola con 2 cucchiai di acqua, mescolando. Quando inizia a colorire unite 2 cucchiai di acqua tiepida e fate asciugare senza mescolare.

     Amalgamate rapidamente il caramello con il composto di fragole e farcite le crèpes.

    Ripiegate le crepes alle fragole a triangolo e servitele subito in tavola. Il vino giusto per accompagnare questo dessert è il Fior d'Arancio Colli Euganei.

    Riproduzione riservata