Idee in cucina

Crema fredda di barbabietole

5/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crema fredda di barbabietole


    invia tramite email stampa la lista

    La barbabietola non si mangia solo lessata, condita con olio e aceto, è un ingrediente principe di tantissime ricette spesso poco conosciute. Per esempio, questa crema fredda di barbabietole tanto bella quanto buona e leggera: un primo piatto vegetariano che è una delizia per il palato come per gli occhi.

    • 1 Rosola le verdure. Lava 300 g di patate sotto acqua fredda corrente, sbucciale con il pelapatate, sciacquale ancora e tagliale a tocchetti. Disponile man mano in una ciotola di acqua fredda, in modo che non anneriscano. Sbuccia 600 g di barbabietole rosse già cotte e riducile a pezzetti. Spella 1 cipolla, tagliala a metà e riducila a fettine sottili. Rosola la cipolla con 2 cucchiai di olio nella pentola a fuoco medio. Aggiungi le patate e le barbabietole, lascia rosolare per 1-2 minuti e versa nella pentola 1 litro di brodo vegetale vegetale caldo.
    • 2 Cuoci la zuppa. Copri la pentola con il coperchio e cuoci la zuppa per circa 30 minuti. Nel frattempo, grattugia la scorza di 1 limone non trattato e spremine il succo. Verifica la cottura della patate, infilzandone un tocchetto con lo stecchino di legno. Spegni il fuoco sotto la pentola con la zuppa, regola di sale, aggiungi scorza e succo di limone e frulla con il mixer ad immersione.
    • 3 Decora con yogurt. Lascia raffreddare la crema di patate e barbabietole e suddividila in 4 ciotole. Aspira 100 g di yogurt magro con la siringa, premi lo stantuffo, facendo cadere lo yogurt a gocce concentriche sulla zuppa. Con lo stecchino collega le gocce di yogurt, una all'altra, in modo da formare un decoro a cuoricini.
    • 4 Servi. Spolverizza con 5-6 steli di erba cipollina tagliuzzata con le forbici e una macinata di pepe e servi.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata