Idee in cucina

Crema di zucca al rosmarino

5/5
  • Procedura 45 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crema di zucca al rosmarino


    invia tramite email stampa la lista
    Crema di zucca al rosmarino
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Prepara le verdure. Con un grosso coltello a lama robusta, elimina la buccia di 900 g di zucca gialla. Sbuccia 1 patata con il pelapatate o con un coltellino, lavala bene e tagliala a pezzetti non troppo piccoli assieme alla polpa di zucca. Pulisci 1 porro, privalo delle guaine esterne più dure, delle radichette e di gran parte della parte verde, poi affettalo a rondelle.

    2) Cuoci le verdure. Soffriggi il porro nella casseruola con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Unisci i pezzetti di zucca e di patata e rosola uniformemente, mescolando con un cucchiaio di legno, per evitare che si attacchino al fondo. Bagna le verdure con 3/4 di brodo vegetale e cuoci a fiamma bassa, con il coperchio, per circa 20 minuti.

    3) Frulla la vellutata. Immergi il mixer nella casseruola con le verdure e frullale, fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Versa il brodo rimasto, regolando la densità della crema secondo i tuoi gusti e prosegui la cottura per circa un paio di minuti. Lava 1 rametto di rosmarino, asciugalo, ricava gli aghi e tritali molto finemente.

    4) Completa e servi. Regola di sale e pepe, mescola, spegni il fuoco e aggiungi alla crema di zucca 4 cucchiai di formaggio parmigiano reggiano grattugiato. Suddividila in ciotole individuali, poi spolverizza con il rosmarino. Lasciala riposare per qualche istante; quindi servila, a piacere, con fette di pane casereccio, anche integrale, abbrustolite, o con crostini di pane francese.


    Se ti piace variare, prova a diluire la crema di zucca con una maggiore quantità di brodo. Aggiungi quindi poco riso o cous cous precotto e portali a cottura: otterrai primi piatti ricchi e nutrienti. Puoi utilizzala anche come sugo per la pastaqui la proposta gluten free con sfoglia fresca fatta in casa con farina di fagioli.

    Al naturale o aromatizzata con 1 pizzico di curry in polvere, questa vellutata di può inoltre trasformarsi in una salsa. Falla restringere a fuoco basso: la potrai utilizzare per farcire verdure da gratinare al forno, per accompagnare sformatini di verdure o come cremina per intingere crostini e gallette.  

    Per ottenere un buon risultato, scegli zucche sode, farinose e poco fibrose. In commercio esistono zucche di varie forme: oblunghe, rotonde o schiacciate ai poli, con la superficie liscia, costoluta o bitorzoluta. Acquista, preferibilmente, zucca di Chioggia (fra le migliori) o zucca piacentina, verificando che siano ben mature. Ricorda che, mentre la zucca intera si conserva per settimane, quella tagliata deve essere consumata entro pochi giorni. Per quanto riguarda il brodo, utilizza, preferibilmente, brodo vegetale. In commercio esistono dadi vegetali biologici, da acquistare nelle erboristerie e nei supermercati più forniti, ma tu puoi preparare il brodo vegetale in casa, cuocendo cipolla, sedano e carota con un mazzetto guarnito (timo, prezzemolo, alloro, ecc) in abbondante acqua fredda. Alla fine filtralo. Se vuoi, surgelalo in vasetti di vetro o nelle vaschette del ghiaccio.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata