Crema di carote e fave al curry

5/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crema di carote e fave al curry


    invia tramite email stampa la lista
    Crema di carote e fave al curry
    La trovi anche su:

    La crema di carote e fave al curry è un primo fresco che racchiude le fragranze delle verdure di primavera. Le fave sono da secoli i legumi alla base della cucina di tutti i paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo. Per sgranarle, tenete il baccello con una mano e, con il pollice dell'altra, schiacciatelo lungo la parte ricurva, apritelo a libro e staccate i legumi. Scottate i legumi in acqua bollente, scolateli e togliete la pellicina che li ricopre. Quando acquistate le fave, fate attenzione che il baccello sia lucido, duro, croccante e verde brillante. Inoltre, tenete presente che, una volta sgranate, hanno uno scarto molto elevato (circa il 70%): 500 g di fave con il baccello vi forniranno, al massimo, circa 150 g di legumi.

    • 1

      Cuocete le carote. Spellate 800 g di carote novelle e tagliatele a rondelle Pulite 2 cipollotti e affettateli. Tenete da parte un cucchiaio della parte bianca e tritatela. Mettete carote e cipollotti affettati in una casseruola, versate 9 dl di brodo e cuocete a fuoco dolce per 5 minuti. Aggiungete il riso e proseguite la cottura per 20 minuti.

    • 2

      Scottate le fave. Sgranate 400 g di fave nel baccello, tuffatele in acqua bollente per pochi istanti, sgocciolatele e privatele della pellicina che le ricopre. Mettete il cipollotto tritato in un pentolino a fondo pesante con 1 cucchiaio di olio evo. Appena inizierà  a friggere aggiungete le fave, mescolate, poi unite 3-4 cucchiai di acqua e un pizzico di sale. Mettete il coperchio e cuocete per 4-5 minuti a fuoco moderato.

    • 3

      Fate la crema vellutata. Frullate le carote con il frullatore a immersione, aggiungete 30 g di grana padano grattugiato, 1 presa di curry e i 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva rimasti quindi frullate ancora, fino a ottenere una crema omogenea. Se la crema risultasse troppo densa, unite un po' del brodo rimasto.

    • 4

      Preparate la guarnizione. Mettete 1 cucchiaio colmo di semi di sesamo in un padellino, senza l'aggiunta di condimenti, e fateli tostare. 

    • 5

      Completate il piatto e servite. Versate la crema di carote al curry in piatti fondi o in ciotole individuali, mettete al centro di ciascuna porzione le fave stufate, pepe e spolverizzate con il sesamo tostato. Volete rendere il vostro primo un piatto unico light nutriente ma leggero? Poco prima di servire mescolate al passato 40 g di riso precedentemente lessato.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata