• Procedura
    50 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Crema delicata di topinambur, patate e speck

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Le vellutate di verdure sono degli ottimi primi piatti, ideali per le stagioni fredde; questa crema delicata di topinambur, patate e speck, è una vera delizia. E' facilissima da preparare e con pochi ingredienti porterai in tavola un piatto dall'accostamento prelibato, una crema calda e cremosa si unisce al sapore deciso e croccante dello speck. Inoltre il topinambour è un tubero conosciuto per le sue proprietà benefiche e consumato in inverno aumenta anche le difese immunitarie.

    Cuoci i topinambur. Lava bene 600 g di topinambur, senza sbucciarli, spazzolandoli sotto acqua fredda corrente. Lessali in acqua bollente per circa 30 minuti. Scolali e sbucciali. 

    Passa le verdure. Lava 200 g di patate in acqua fredda corrente senza sbucciarle, poi lessale per circa 30 minuti. Scolale, sbucciale e passale, calde, al passaverdure con i topinambur

    Fai la vellutata. Raccogli il purè di topinambur e patate in una casseruola. Diluisci con 5 dl di brodo vegetale caldo e mescola bene. Versane 1 cucchiaiata nel mixer e unisci 2 dl di panna fresca, sale e pepe.

    Completala. Aziona il mixer, fino a ottenere una spuma gonfia. Trita grossolanamente 100 g di speck . Scalda la crema con 40 g di burro, suddividila in 4 piatti e versaci sopra la spuma. 

    Decora e servi. Amalgama bene la spuma alla crema. Suddividi lo speck nei singoli piatti (se preferisci una consistenza più croccante, puoi anche rosolare lo speck per 2-3 minuti in una padellina antiaderente, senza alcun condimento, mescolandolo spesso). Completa la preparazione, spolverizzando la crema con il prezzemolo, una macinata di pepe e servi.

    Riproduzione riservata