Idee in cucina

Strudel con pere e semi di papavero

5/5
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Strudel con pere e semi di papavero


    invia tramite email stampa la lista
    Strudel con pere e semi di papavero
    La trovi anche su:

    Direttamente dal Trentino Alto Adige e prima ancora da Austria, Ungheria e Turchia... un dolce tipico dalle origini antichissime e a cui nessuno sa dire di no: lo strudel. Una ricetta che sicuramente, almeno una volta nella vita, avrete gustato nella sua variante più diffusa: il classico strudel di mele, ma che è buonissima anche con ripieni alternativi a base, come vuole tradizione, di un mix di frutta fresca e frutta secca. Oggi proviamo a preparare insieme lo  strudel con pere e semi di papavero.

    Preparazione

    1) Mettete a bagno in acqua calda 100 g di semi di papavero, scolateli dopo 15 minuti e saltateli in padella con 60 g di burro, 4 pere William un po' durette tagliate a dadini, 100 g di uvetta ammollata e 80 g di zucchero.

    2) Fate raffreddare il ripieno e nel frattempo preparate la pasta da strudelMescolate 1 uovo, 1 cucchiaio di olio, 1,25 dl di acqua tiepida e poco sale con 250 g di farina 0. Lavorate gli ingredienti, formate una palla, ungetela d'olio e fatela riposare per circa 1/2 ora.

    3) Stendete la pasta sottile come un velo, aiutandovi prima con il matterello, poi tirandola leggermente con le mani e passandoci sotto i pugni chiusi. Date alla pasta una forma rettangolare e disponetela su un telo. Farcitela con il ripieno di pere e semi di papavero, arrotolatela e sigillatela.

    4) Disponete lo strudel con pere e semi di papavero sulla leccarda rivestita con carta forno e fatelo cuocere in forno caldo a 180° C per circa 40 minuti. Una volta pronto fatelo raffreddare, quindi spolverizzatelo con zucchero a velo.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata