Ciambella all’arancia con crema chantilly

5/5
  • Procedura 1 ora 5 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ciambella all’arancia con crema chantilly


    invia tramite email stampa la lista

    1) Fai intiepidire 2 decilitri di latte. Setaccia 300 grammi di farina in una ciotola con il lievito, aggiungi 50 grammi di zucchero, l'uovo intero, la scorza di arancia, il liquore e 80 g di burro. Lavora gli ingredienti incorporando il latte tiepido. Devi ottenere un impasto morbido.

    2) Ungi uno stampo a ciambella con il burro rimasto e infarinalo con 20 grammi di farina; riempilo con il composto e trasferiscilo in forno a 180 gradi per 50 minuti. Sforma la ciambella e falla raffreddare. Monta la panna e conservala in frigo. Porta a bollore il latte rimasto con la scorzetta di limone.

    3) Sbatti i tuorli con lo zucchero rimasto. Incorpora la farina rimasta e poi il latte filtrato. Trasferisci il composto in una casseruola e fai addensare la crema a fuoco dolce. Falla sobbollire 1 minuto, toglila dal fuoco, trasferiscila in una ciotola e falla raffreddare in un bagnomaria di acqua e ghiaccio, mescolando. Incorpora la panna alla crema e servila con la ciambella spolverizzata di zucchero a velo e guarnita, se ti piace, con delle scorzette di arancia.

    Ciambella o ciambellone

    Il classico delle colazioni e delle merende, ma da degustare anche dopo un pasto. In caso hai poco tempo, puoi sostituire la crema chantilly con del mascarpone, unito ai tuorli, allo zucchero e ai bianchi montanti a neve. Oppure puoi farcirlo con dell'ottima marmellata. 

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata