cestini-ai-funghi

Cestini ai funghi

  • Procedura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Cestini ai funghi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Un’idea sfiziosa e semplicissima per un menù speciale: con un rotolo di sfoglia si possono preparare tante leccornie degne di un ottimo cuoco, per esempio questi gustosi cestini di sfoglia ripieni con funghi. Veloci da cucinare, belli da presentare, rappresentano un antipasto goloso.

    Preparazione


    1) Riducete 200 g di fontina a lamelle sottili con l'aiuto di una grattugia a fori grossi; riunitela in un pentolino, versate 2 dl di latte a temperatura ambiente e lasciatela riposare per 30 minuti.

    2) Ricavate dalla sfoglia 4 dischi del diametro di 13 cm e adagiateli su 4 stampini da zuccotto del diametro di 6 cm, capovolti. Tagliate il bordo di ogni disco di pasta sfoglia fresca a strisce verticali di 3 cm di lunghezza, formando una sorta di frangia; sollevate una striscia di pasta e fissatela alla successiva accavallandola, continuate così per tutte le strisce, fino a formare un bordo intrecciato. Punzecchiate la base di pasta con una forchetta e infornate a 200° per circa 10 minuti; staccate i cestini ormai tiepidi dagli stampini, adagiateli su un piatto da portata e teneteli in forno caldo, ma spento.

    3) Sciogliete la fontina con il latte a fiamma bassa. Lessate 250 g di ravioli ai porcini in acqua bollente salata, scolateli al dente, conditeli con la fonduta e distribuiteli nei cestini. Cospargete i ravioli con 30 g di tartufo nero a lamelle e con l'erba cipollina e servite.

    Riproduzione riservata