Cavoletti di Bruxelles in padella

Cavoletti di Bruxelles in padella

  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Cavoletti di Bruxelles in padella

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Cavoletti di Bruxelles in padella

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Mondate i cavoletti di Bruxelles tagliandone la base e incidetela a croce. Lavateli bene e cuoceteli al vapore per 12/15 minuti. Nel frattempo, tagliate la pancetta a striscioline.

    2) Scaldate un cucchiaio d'olio in una larga padella antiaderente e fatevi rosolare la pancetta per 2 o 3 minuti fino a che risulterà croccante. Toglietela dalla padella con un mestolo forato e tenetela da parte.

    3) Nella stessa padella versate altri 4 cucchiai d'olio e non appena è caldo unite i cavoletti e fateli rosolare per 3 o 4 minuti. Mettete di nuovo la pancetta in padella e lasciate insaporire il tutto ancora per un paio di minuti, mescolando.

    4) Togliete la padella dal fuoco, regolate di sale, mescolate bene e servite. Potete aggiungere a questo contorno sfizioso delle cipolline borettane: lessatele e poi fatele sfumare con poco vino bianco secco, insieme ai cavoletti.


    I cavolini di Bruxelles sono un vero toccasana per la salute! Contengono infatti una buona percentuale di sali minerali, tra cui fosforo e ferro; proteine; fibre; e vitamine, in particolare vitamina C, vitamina A, vitamina K e vitamine del gruppo B. Tra le molte proprietà che vengono riconosciute ci sono quelle antianemiche, antitumorali, antiossidanti e disintossicanti. La combinazione di tiamina e acido folico di cui sono ricchi sembra che li rendano stimolanti dell’attività cerebrale e della concentrazione.

    Questi piccoli germogli sprigionano tutte le loro qualità nei mesi di gennaio e febbraio e possono essere utilizzati in numerose preparazioni che li rendono sfiziosi e un ottimo contorno per carni e non solo.

    I cavoletti di Bruxelles in padella sono un secondo piatto veloce e facile ma non per questo meno stuzzicante e appetitoso. La pancetta affumicata, infatti, conferisce quell’aroma che impreziosisce il piatto rendendolo perfetto per una cena tra amici.  Prima cotti al vapore e poi passati in padella, si possono impreziosire anche con una dadolata di scamorza affumicata a fine cottura in modo da farla sciogliere a fuoco moderato rendendo il contorno ancora più ricco e goloso. Perfetti anche serviti su dei crostoni di pane.

    Riproduzione riservata