Cassata alla piemontese

  • Procedura 30 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Cassata alla piemontese

    Invia tramite Email Stampa la lista

    La ricotta è un ingrediente spesso presente nei dolci: la sua consistenza delicata e il sapore così versatile le permettono di abbinarsi agevolmente alla frutta oppure al cioccolato, restituendo un sapore capace di accontentare anche i palati più esigenti. Al posto dei frutti di bosco, se le preferite, potete usare le fragole.

    Preparate questo dolce con una mezza giornata di anticipo. Tenete 1 dl di panna fresca in frigorifero fino al momento di utilizzarla. Tagliate a dadini 30 g di frutta candita mista; tritate 30 g di cioccolato fondente; pestate 50 g di nocciole grossolanamente. Montate la panna a neve molto densa. Mettete 300 g di ricotta freschissima in una ciotola con 200 g di zucchero e lavorate con una frusta fino a ottenere una crema soffice; aggiungete i canditi, il cioccolato e le nocciole, quindi incorporate, a poco a poco, la panna mescolando con una spatola dal basso verso l'alto per non smontarla.

    Trasferite il composto in uno stampo da plum cake riempiendolo fino ai bordi; battete ogni tanto lo stampo sul piano di lavoro per eliminare gli eventuali vuoti d'aria. Coprite la superficie con pellicola da cucina e mettete nel congelatore.

    Nel frattempo preparate la salsa: pulite 300 g di frutti di bosco assortiti (lamponimirtilliribes), lavateli velocemente, asciugateli e frullateli con lo 100 g di zucchero, passate poi il frullato da un colino a maglie fitte. Togliete la cassata dal congelatore, passate tutt'attorno con un coltello per staccarla dallo stampo, quindi sformatela.

    Tagliatela a fette con un largo coltello bagnato e servitela con la salsa di frutti di bosco; guarnite, a piacere, con altra frutta.

    Riproduzione riservata