Carbonara valdostana

4/5
  • Procedura 1 ora 40 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Carbonara valdostana


    invia tramite email stampa la lista

    ingredienti
    700 g di polpa di manzo
    3 chiodi di garofano
    7 bacche di ginepro
    2 spicchi d'aglio
    1 mazzetto di erbe aromatiche miste (salvia, rosmarino, timo, prezzemolo, sedano, dragoncello, alloro, maggiorana)
    8 dl di vino rosso robusto
    20 g di burro
    55 g di lardo di Arnad o altro lardo salato
    20 g di farina bianca
    2 cipolle
    sale e pepe
    vini consigliati
    Valle d'Aosta Arnad Montjovet Superiore (rosso)
    Brunello di Montalcino (rosso)

    Tagliate la carne a listarelle o dadini di uguali dimensioni, raccogliendoli in una ciotola. Unitevi i chiodi di garofano, le bacche di ginepro leggermente schiacciate, l'aglio sbucciato e schiacciato e le erbe aromatiche legate a mazzetto.
    Bagnate con il vino, coprite e fate marinare in frigorifero per 8 ore (meglio per una notte intera).
    Trascorso questo tempo, scolate bene la carne. Fate fondere in una casseruola il burro e soffriggetevi a fuoco dolce il lardo tagliato a dadini e lo stesso mazzetto aromatico usato per la marinata.
    Quando il lardo è fuso infarinate i bastoncini di carne e versateli nella casseruola. Alzate la fiamma e fateli rosolare, mescolando spesso. Toglieteli dal condimento e teneteli da parte.
    Tagliate le cipolle ad anelli sottili e unitele al condimento. Quando saranno ben dorate versate nuovamente la carne. Salate e pepate, quindi bagnate con un terzo circa del vino della marinata, filtrato.
    Quando il liquido riprende l'ebollizione abbassate la fiamma e proseguite la cottura, senza coperchio, aggiungendo se necessario altro vino. Quando la carne è tenera e il sugo parzialmente ristrettotogliete dal fuoco e servite subito in tavola.




    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata