caramei-frutta-caramellata

Caramei – Frutta caramellata

  • Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    15 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Caramei – Frutta caramellata

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Lavate tutta la frutta, tranne gli spicchietti di mela e asciugatela con cura. Eliminate i noccioli alle prugne e ai datteri. Alternando le diverse varietà, infilzate tutta la frutta in stecchini di legno.

    2) Ponete 200 g di zucchero in una casseruola larga a sufficienza per contenere gli stecchini, aggiungete il succo di limone e, su fiamma media, mescolando con un cucchiaio di legno, fatelo cuocere fino a quando sarà di color biondo.

    3) Levate dal fuoco e tenete morbido lo zucchero immergendo la casseruola in un'altra più grande contenente acqua bollente; immergete nello zucchero dorato, a uno a uno, velocemente, gli stecchini in modo da ricoprire le diverse varietà di frutta e trasferiteli su una placca spennellata con l'olio. Lasciate raffreddare, staccate i caramei dalla placca e serviteli.


    Originali lecca lecca di frutta secca ricoperti di dolcissimo caramello, da qui il nome diei caramei, frutta caramellata, tipicamente veneti e ideali per le feste nel periodo invernale. Questi simpatici dolcetti si preparano in poco più di mezz'ora e daranno un tocco di allegria alla tavola, oltre ad essere semplicemente squisiti e leggeri. 

    Riproduzione riservata