Capriolo con salsa di mirtilli

5/5
  • Procedura 2 ore 20 minuti
  • Cottura 2 ore
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Capriolo con salsa di mirtilli


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Mettete un kg di spezzatino di capriolo (anche surgelato) in un recipiente di terracotta con un litro di vino rosso, un cucchiaino di bacche di ginepro schiacciate e l'alloro e lasciatelo marinare per 18 ore.

    2) Sgocciolate la carne, asciugatela e infarinatela. Sbucciate una cipolla, affettatela fine e appassitela in una casseruola con 20 g di burro per 7-8 minuti; unite la carne, rosolatela per qualche minuto, quindi salatela, bagnatela con qualche cucchiaio del vino della marinata e cuocetela a fiamma bassa e a recipiente coperto per circa 2 ore, versando man mano il vino della marinata restante.

    3) Scolate la carne e tenetela in caldo in un piatto fondo da portata. Passate il fondo di cottura, raccoglietelo nella stessa casseruola e portatelo a ebollizione; versate un dl di panna calda, fate restringere per qualche minuto, poi distribuite il fondo, meno 5 cucchiai, sul capriolo. Scaldate 100 g di confettura di mirtilli rossi con il fondo tenuto da parte e portate a ebollizione.

    4) Servite il capriolo accompagnato con la salsa ai mirtilli.


    Il capriolo si presta bene ad essere accompagnato con salsine di frutta e permette di preparare dei gustosi secondi piatti; come il capriolo con salsa di mirtillli, un piatto tipico del Trentino Alto Adige. Questo spezzatino di capriolo è facile da preparare e ideale da servire nel periodo invernale, anche nel cenone di capodanno.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata