cannarozzetti-allo-zafferano

Cannarozzetti allo zafferano

  • Procedura
    25 minuti
  • Cottura
    15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Cannarozzetti allo zafferano

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Tagliate la pancetta a cubetti o bastoncini e fateli rosolare in una larga padella antiaderete con un filo di olio extravergine d'oliva, finchè prendono colore.

    2) Mettete a cuocere la pasta in una capace pentola con abbondante acqua bollente salata. Lavorate la ricotta in una ciotola, unite lo zafferano sciolto in un po' dell'acqua di cottura della pasta e una macinata abbondante di pepe e mescolate fino a ottenere una crema liscia.

    3) Scolate la pasta al dente, senza sgocciolarla troppo, e rovesciatela nella padella con la pancetta. Unite la crema di ricotta, mescolate con cura e lasciate insaporire qualche istante sul fuoco.


    Adatti al menu di Pasqua come alla tavola di tutti i giorni, i cannarozzetti allo zafferano sono un primo piatto tipico della cucina abruzzese facile e veloce da realizzare. Per preparalo bastano solo pochi minuti, sarà infatti pronto in un lampo. La delicatezza della ricotta di pecora che, con il suo gusto inconfondibile si amalagama alla pancetta, e lo zafferano con una spruzzata di pepe che rendono il profumo e l'aroma di questo piatto unico, vi permetterà di portare un tavola un piatto a cui nessuno saprà resistere. 

    Riproduzione riservata