Broccoli neri stufati

4/5
  • Procedura 45 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Broccoli neri stufati


    invia tramite email stampa la lista

    I broccoli neri stufati sono un contorno tipico della regione Toscana, dove molto volentieri si abbinano alla classica bistecca alla fiorentina, accompagnati magari da un bel piatto di patate al forno condite con rosmarino. Semplice da realizzare, dal gusto importante e deciso, è un contorno perfetto anche per i vegani.

    Preparazione

    1) Mondate 1 kg di broccolo nero eliminando le foglie esterne più dure e il torsolo, dividetelo in cimette, tagliando in due per il lungo quelle più grosse e lasciate intere le foglie più piccole; lavatelo bene e fatelo sgocciolare in uno scolapasta.

    2) In un tegame di terracotta, scaldate 1 dl di olio extravergine d'oliva e fatevi imbiondire 2 spicchi d'aglio sbucciati e leggermente schiacciati, quindi aggiungete il broccolo, fatelo insaporire bene e bagnate a mano a mano, con qualche cucchiaio d'acqua calda; cuocete così, coperto, per 20 minuti.

    3) A questo punto, versate 1 dl di vino bianco secco, lasciatelo sfumare, salate e profumate con 1 peperoncino piccante privato dei semini e sminuzzato. Lasciate cuocere per altri 10 minuti, spegnete e servite subito, ben caldo.

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata