Branzini al forno con peperoni

4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Branzini al forno con peperoni


    invia tramite email stampa la lista

    4 branzini monoporzione di circa 300 g ciascuno, già puliti e squamati
    20 olive taggiasche sott'olio snocciolate
    6 falde di peperone rosso al naturale
    4 cucchiai di grana padano grattugiato
    1 ciuffo di prezzemolo
    1 rametto di timo
    1 bicchiere di vino bianco secco
    olio extravergine di oliva
    sale e pepe (o peperoncino)

    1 Prepara i branzini. Lava il prezzemolo e tritalo; lava e trita anche il timo e mescola le 2 erbe aromatiche in una ciotola. Lava i branzini accuratamente sotto acqua fredda corrente e asciugali bene con fogli di carta assorbente da cucina. Distribuisci metà del trito di prezzemolo e timo in parti uguali all'interno dei branzini insieme a un pizzico di sale. Ungi leggermente con l'olio una grande teglia e trasferiscici i pesci.
    2 Pulisci il peperone. Taglia a tocchetti le falde di peperone al naturale, condiscile con un filo di olio e un pizzico di sale, poi disponile nella teglia intorno ai pesci. Aggiungi le olive, regola di sale, insaporisci con una macinata di pepe e bagna con il vino
    bianco. Se ti piacciono i gusti più decisi, puoi sostituire il pepe con peperoncino piccante in polvere.
    3 Inforna e servi. Preriscalda il forno a 200° C. Nel frattempo, cospargi i pesci con la metà rimasta del trito di prezzemolo e
    timo e poi spolverali con il formaggio grattugiato. Irrorali con 4 cucchiai di olio e trasferiscili in forno. Cuocili per circa 20 minuti e servi.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata