Braciole piccanti con salsa esotica

  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Braciole piccanti con salsa esotica

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Frutta tropicale, spezie e carne suina per un secondo sfizioso non velocissimo da preparare (è necessario programmare un paio d'ore di marinatura) ma molto molto facile. Le braciole piccanti con salsa esotica arrivano sulle nostre tavole dalle isole del lontano Mar dei Caraibi e si queste terre  conservano tutti i sapori stuzzicanti! Ecco la semplice ricetta.

    Preparazione

    1) Tritate 2 cipollotti con 1 peperoncino piccante e 1 spicchio di aglio, le foglioline di qualche rametto di timo e 1 foglia di alloro; pestate un cucchiaino di grani di pepe, tostatelo in una padellina antiaderente e unitelo al trito.

    2) Stendete il composto su 4 braciole di maiale, fatele riposare per 2 ore in luogo fresco, poi trasferitele su di una griglia o una piastra in ghisa ben calda, e cuocetele per 20-25 minuti circa, girandole a metà cottura.

    3) Scottate 1 pomodoro perino, pelatelo e sminuzzatelo. Sbucciate 1/2 avocado e 1/2 cetriolo e spezzettateli. Frullate il tutto con il succo di 1 lime, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, sale e pepe.

    4) Servite in tavola le braciole piccanti con la salsa esotica appena preparata e qualche fetta di pane (an anche in cassetta) precedentemente fatto tostare.

    Riproduzione riservata