Baccalà alla livornese

4/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Baccalà alla livornese


    invia tramite email stampa la lista

    Baccalà alla livornese

    1) Per cominciare a preparare il Baccalà alla livornese metti a bagno il baccalà per almeno ventiquattro ore, cambiando spesso l'acqua.

    2) Il giorno seguente fai cuocere il pesce in acqua bollente per quattro minuti, scolalo e fallo raffreddare. Poi taglia il baccalà a tranci, passalo nella pastella precedentemente preparata con la farina, poi in padella con l'olio. Scolalo sulla carta assorbente.

    3) Nel frattempo salta per dieci minuti in padella le bietole con l'aglio, i pomodori a cubetti e il peperoncino. Unisci il baccalà per altri tre minuti. Servilo caldo.

    Baccalà alla livornese

    Per il Baccalà alla livornese occorre pianificare la preparazione con un giorno di anticipo, poichè bisogna dare tempo al merluzzo di riacquistare la giusta consistenza. Il Baccalà alla livornese è una delle pietanze più famose della cucina tradizionale toscana, ottimo per un secondo piatto in un menù a base di pesce.

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata