Arrosto di coniglio al finocchietto selvatico

5/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Arrosto di coniglio al finocchietto selvatico


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Scotta in acqua bollente leggermente salata un mazzetto di finocchietto selvatico, scolalo, strizzalo e tritalo grossolanamente.

    2) Disponi sul piano di lavoro il coniglio disossato ben allargato, cospargilo di sale e pepe, distribuisci sopra metà della pancetta e un mazzzetto di finocchietto selvatico, poi arrotolalo bene, fascialo con la pancetta rimasta e legalo con il filo da cucina.

    3) Rosola l'arrosto in un tegame con l'olio e poi trasferiscilo in forno a 180° per 40 minuti circa. Trascorso questo tempo levalo dal forno, tieni in caldo la carne e sciogli i succhi caramellati con 1/2 bicchiere di vino bianco nel quale avrai sciolto una bustina di zafferano. Ora lega e ammorbidisci con 1,5 dl di panna da cucina.

    4) Servi l'arrosto affettato con la sua salsa.


    Un raffinato secondo piatto a base di tenera carne di coniglio insaporita da una deliziosa salsina allo zafferano, che conferisce al piatto una punta di colore del sole, è perfetto da portare in tavola per un occasione importante. L'arrosto di coniglio al finocchietto selvatico è cotto al forno, leggero e saporito, potete accompagnarlo con un contorno di patate al forno per completarlo.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata