Agnello in umido con zafferano

5/5
  • Procedura 1 ora 25 minuti
  • Cottura 1 ora 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Agnello in umido con zafferano


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Incidete la buccia di 400 g di pomodori, tuffateli per un minuto in acqua bollente e scolateli. Immergeteli in acqua fredda e spellateli. Tagliateli a metà ed eliminate i semi. Affettate 6 cipolline borettane. Scaldate l'olio in una casseruola larga dai bordi bassi e rosolate 1 kg di carne con un rametto di rosmarino intero e 2 spicchi di aglio "vestiti" (con la pellicina che li ricopre intatta).

    2) Quando la carne ha preso colore, salatela, pepatela e unite le cipolline, 6 bacche di ginepro, 2 strisce di scorzetta di limone non trattato e 1 bicchiere di vino; lasciatelo sfumare. Aggiungete i pomodori, stemperate 1 bustina di zafferano in un mestolo di brodo caldo e versatelo sulla carne. Lasciate cuocere per 50-60 minuti, girando i pezzi di agnello con due cucchiai e bagnandoli spesso con il fondo di cottura (aggiungete altro brodo se necessario).

    3) Quando la carne sarà tenera eliminate l'aglio e il rametto di rosmarino, e regolate di sale e di pepe. Servite l'agnello profumandolo con 1 rametto di rosmarino rimasto e accompagnandolo, a piacere, con patate novelle arrostite o pilaf di riso.


    L’agnello in umido è un secondo piatto perfetto per un pranzo domenicale in famiglia, apprezzatissimo con le classiche patate al forno, si possono aggiungere anche dei funghi champignon per dare maggiore gusto al piatto. La cottura prolungata è molto importante per la buona riuscita della ricetta e la morbidezza della carne. Qui trovate altre ricette per preparare la carne di agnello.

    di SALE&PEPE COLLECTION Riproduzione riservata